(VIDEO) Cinquanta sfumature di Gianni Sperti a Verissimo

0
664
gianni sperti intervista video verissimo silvia toffanin paola barale maria de filippi uomini e donne nudo fisico sexy ballerino vipup gossip blog

L’opinionista finalmente parla a cuore aperto negli studi della Toffanin e ringrazia Maria De Filippi

È un Gianni diverso quello apparso negli studi di Verissimo: nell’intervista di Silvia Toffanin, l’ex ballerino riprende a parlare della sua vita privata, cosa che non accadeva dalla fine del suo matrimonio con la sexy showgirl Paola Barale. Il perché di questa riservatezza, come spiega lui stesso, è dovuto alla famiglia:

“La cosa che ho sempre pensato è che io ho scelto di fare questo lavoro, ma loro no. Di conseguenza, a volte hanno dovuto subire una popolarità che non hanno chiesto. Quindi probabilmente, quando ho sofferto io hanno sofferto anche loro e hanno dovuto ascoltare da più persone alcune cose che normalmente le persone vivono in casa propria.”

Leggi anche > Nuovo viso per Gabriel Garko, trasformato dalla chirurgia plastica

Gianni Sperti si riferisce ovviamente alla fine della sua storia, per la quale, a differenza dell’ex moglie (che più di un mese fa aveva dichiarato di aver rimosso quel periodo di vita passata insieme, addirittura rinnegando il loro amore), non dimostra di provare rimorsi (a parte il dispiacere di non essere diventato padre), anzi:

“ Adesso per me è un bellissimo ricordo, ma all’epoca, e in quel momento così buio, ho sentito che tutto ciò che avevo progettato nella mia vita era caduto. Oggi sono molto sereno, tutto quello che è successo è servito a fare di me la persona che sono.”

Dispiaciuto di non averla rivista in seguito

Addirittura l’opinionista di Uomini e Donne, in coppia con Tina Cipollari, aggiunge:

“Dopo 7 anni insieme a Paola, oggi non ci sentiamo più e credo sia un peccato. Quando si arriva all’altare si dicono parole importanti che non si buttano lì a caso. Dire a una persona ‘ti amerò per tutta la vita’ e poi non parlarci più mi sembra un’offesa. Dopo, anche se ci sono dei problemi, perlomeno può rimanere un buon rapporto tra due persone che hanno fatto un passo importante… se era importante.”

Leggi anche > Bomba sexy Cristina Buccino incanta il Grand Hotel Chiambretti

Parole importanti, dunque, quelle spese dall’opinionista di Uomini & Donne, probabilmente in risposta alle pesanti dichiarazioni della Barale, e che si sommano ad un tweet postato subito dopo la pubblicazione dell’intervista all’ex valletta:

“Rammaricarsi delle esperienze fatte, vuol dire arrestare il proprio sviluppo; negarle equivale a mettere una menzogna sulle labbra della nostra vita. Sarebbe come rinnegare l’anima.”

Gianni Sperti cita, in quell’occasione, questa celebre frase di Oscar Wilde, aggiungendo:

“Rinnegare: ciò che non sono mai riuscito a fare!! Perché quello che ho fatto lo rifarei infinite volte.”

Prendi e porta a casa Paola!

Intanto Gianni Sperti ringrazia chi lo ha aiutato nel periodo della separazione dalla moglie e lo ha condotto verso nuovi orizzonti lavorativi:

“La persona che più mi ha aiutato dopo la fine del mio matrimonio è stata Maria De Filippi. In quel periodo, finita la mia storia d’amore, cominciai a lavorare a Uomini & Donne. Ero in un periodo buio, non credevo più in me stesso. Maria mi ascoltava, mi lasciava parlare e ha fatto in modo che riacquistassi fiducia in me stesso, il che è un po’ la sua prerogativa. È brava a mettere le persone a proprio agio, a farle parlare e a tirare fuori la loro personalità.”

Tanto di cappello alla creatrice e conduttrice storica di Uomini e Donne Maria De Filippi quindi, che ha saputo tirar fuori l’esuberanza e la simpatia di quello che all’epoca era solo un ragazzo, affiancandolo alla prorompente Tina Cipollari: un duo di cui oggi Uomini & Donne non può fare proprio a meno!

NO COMMENTS