Selfie con Rocky Balboa, la fortuna di tre turisti al Philadelphia Museum of Art

0
327
Sylvester Stallone Rocky Balboa selfie Philadelphia Museum of Art vipup gossip blog foto

Al Philadelphia Museum of Art tre giovani studenti del college hanno incontrato uno dei loro idoli, Sylvester Stallone, durante la registrazione del suo nuovo film Creed, sequel di Rocky

Poteva sembrare una giornata come tutte le altre per Peter Rowe e i suoi due più cari amici di college, intenti a godersi la bellezza dei monumenti di Philadelphia, stupenda città della East Cost americana.

Leggi anche: Classifica: Jennifer Lawrence sul podio delle 100 donne più belle del mondo 2014

Dopo aver visitato il centro cittadino hanno raggiunto la celebre scalinata resa famosa dal film Rocky Balboa e dagli estenuanti allenamenti del pugile, interpretato da un giovane Sylvester Stallone.

I tre, dopo aver scalato i suoi 72 gradini, erano in procinto di scattare un selfie con il telefonino per emulare il noto pugile del film, quando alle loro spalle compariva l’attore americano Sylvester Stallone.

“Ehi, ragazzi, state andando forte. Così mi fate fare brutta figura!”

Davanti a loro, c’era proprio lui, Rocky Balboa, alias Sylvester Stallone.

L’attore italoamericano, goliardicamente, si è fatto fotografare con i tre studenti, che sono anche riusciti a convincerlo a recitare quella piccola scena del film in cui Balboa solleva il pugno destro in alto, come simbolo di vittoria.

Leggi anche: Justin Bieber e il suo pacco enorme. Tutto merito di Photoshop!

La star hollywoodiana si trovava a Philadelphia per girare la nuova pellicola “Creed“, spin-off di Rocky Balboa, in cui Stallone ricopre il ruolo di allenatore del nipote di Apollo, il pugile che Balboa affrontò nei primi due capitoli della saga.

NO COMMENTS